Visualizzazioni totali

venerdì 19 dicembre 2014

EDUCA E SALVERAI IL MONDO

HEAL THE WORLD   Salva il mondo 
 Video ufficiale canzone  http://youtu.be/BWf-eARnf6U


   Cara scuola ,  
                          voglio fare un augurio speciale di buone feste agli studenti e  ai docenti.
 Mentre ai bambini , ai ragazzi  dedico la canzone HEAL THE WORLD e il video ufficiale che la accompagna,   lancio un appello (l'ennesimo) agli insegnanti, auspicando che siano educatori  prima che istruttori.

Siamo in tempi di guerra. 
 Non sul nostro territorio ma nel mondo,  anche vicino a noi, sulle nostre coste, nel mare mediterraneo a poche migliaia di chilometri dalle nostre case è in atto un esodo epocale di comunità e popoli che fuggono dall’Africa e dall’Asia in cerca di sopravvivenza.
Si  sta  perpetrando   lo scandalo della violenza dell’uomo sull’uomo;  dovunque  guerra e morte.
E' di pochi giorni fa, tra l'altro,  la notizia di una ... strage epocale,  quella compiuta  dai talebani pakistani contro una scuola pubblica militare ospitante  studenti tra i 7 e i 18 anni a Peshawar, nel Pakistan nord-occidentale;   141 vittime, tra cui almeno 132 bambini, tutti probabilmente con meno di 15 anni. 
 Tra i primi a farsi sentire   il premio Nobel per la Pace, la giovane sedicenne  pakistana Malala Yousafzai, che i talebani riuscirono quasi ad uccidere nel 2012 per il suo impegno a favore dell'educazione femminile: "Ho il cuore spezzato".
"Sono in lutto per questi miei fratelli e sorelle, ma non ci sconfiggeranno mai"

 C'è da riflettere .
 
Morti, feriti, malati, assetati, affamati , dolori, miseria, guerre, fanatismi, incendi, alluvioni, esondazioni, malattie, mutilazioni

Chi può elencare i mali del mondo di ieri, di oggi e di domani?  
Forse  chiudiamo gli occhi per non vedere, per non ascoltare, per non sentirne le grida ed i pianti.


Eppure c’è questo mondo, sotto i nostri occhi, solo se alziamo lo sguardo oltre i confini della nostra cecità, della nostra sordità, della nostra miseria umana.

Non possiamo  fingere, ignorare , restare neutrali , noi genitori ,  cittadini , soprattutto noi educatori.

Ho lavorato per decenni  con centinaia e centinaia  di  docenti nelle scuole d’infanzia /materne , primarie/ elementari ,  secondarie/ medie,  Ctp /scuole per adulti ,  condividendo sempre i  valori universali  della legalità, pace fratellanza,  solidarietà, cercando,  attraverso i collegi dei docenti,   di trasformare le  belle parole  in progetti di VITA . 
Volevamo insieme trovare la ‘scintilla’ da offrire in ogni occasione ai nostri allievi,  per suscitare in loro la passione , il protagonismo e l’impegno civile , sapendo che prima di tutto il compito della scuola è educare  la persona .   

… Aiutate i vostri allievi a diventare esseri umani. I vostri sforzi non devono mai  produrre dei mostri educati , degli psicopatici qualificati , degli Eichmann istruiti. La lettura, la scrittura , l’aritmetica non sono importanti se non servono a rendere i nostri figli più umani”
E'  questa la  BUONA SCUOLA da additare come esempio, da sorreggere,  da incentivare e diffondere . 


 Voglio sperare che per tutti gli educatori  la speranza  di un mondo migliore  rimanga sempre e comunque il sogno da instillare alle nuove generazioni , anche nei tempi più bui.   

 Nella scuola, oggi più che mai,  c'è bisogno  dei  buoni ‘ capitani’   che facciano capire agli allievi con amore, passione  e con l'esempio, che dipende anche da loro riuscire  a rendere questo mondo un posto migliore per noi e per tutti gli altri che vivono sulla terra,  che dipende anche da loro   regalare sorrisi a chi soffre, che dipende anche da loro non accettare le  ingiustizie  e battersi per  dare quell'infanzia e quella felicità che a tanti  bambini sono negate.          
                      
Noi dobbiamo guarire il nostro mondo.
Spingiamo i ragazzi  a proporre  una nuova prospettiva da cui guardare il mondo:  sogni, etica,  valori tra i  coetanei, nella scuola, nella cultura, nella religione, nella politica, nell’economia e ovunque operano. Devono mettere da parte  la sfiducia, la paura, aprirsi alla speranza.   

  Per costruire il futuro bisogna cominciare dal presente. Bisogna essere il presente! Un desiderio e un impegno che non si riducono ad un momento, ma diventano un progetto , un cammino di vita , un fatto  di speranza.           
 
 "Sono le  azioni che contano.
I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni.                                         Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo".         (Mahatma Gandhi)  
C'è bisogno di voi cari docenti , per far accendere la scintilla d'amore in ogni vostro studente.
Non ho mai smesso di crederlo in trent'anni di dirigenza  e non smetto di crederlo ora che partecipo al lavoro della scuola esternamente .                      
Non mollate!

Healt the world   

“C'è un posto nel tuo cuore e so che è amore
e questo posto potrebbe essere
molto più luminoso di domani

e se tu davvero ci provi,
tu vedrai che non c'è alcun motivo

per piangere
in questo posto tu sentirai che
non c'è dolore o dispiacere

Ci sono vari modi per arrivare lì
se tu ci tieni abbastanza                                            
a vivere
crea un piccolo spazio,
costruisci un posto migliore


Coro:
Salva il mondo,
rendilo un posto migliore                              
per te e per me
e per l'intera razza umana
Ci sono persone che muoiono
se ti ci tieni abbastanza
a vivere
crea un posto migliore
per te e per me
Se vuoi sapere perchè,
c'è un amore che non può mentire
l'amore è forte,
gli interessa solo la gioia che dà
se noi almeno proviamo                                     
ad averla noi dovremmo vedere
in questa beatitudine noi non possiamo avere
paura o timore

Finiamo di esistere e iniziamo finalmente a vivere!
Allora sembrerà che l'amore
è sempre sufficiente per farci crescere
quindi crea un mondo migliore,
rendi migliore il mondo.


Coro:
E il sogno in cui stavamo credendo
rivelerà un volto migliore
e il mondo in cui una volta credevamo
splenderà ancora nella grazia
allora perché continuiamo ad idealizzare
le sofferenze di questa vita
in questa terra tormentata?
Crocifiggiamo la sua anima,
sebbene è evidente
che questo mondo è divino
potremmo essere la gloria di Dio!


Noi potremmo volare così in alto
Facendo in modo che i nostri spiriti non muoiano mai nel mio cuore
io sento che voi siete tutti miei fratelli
create un mondo senza paure
e insieme piangeremo lacrime di gioia
Così le nazioni getteranno le loro armi nei campi

Potremmo davvero arrivarci
se voi credete abbastanza nell'importanza della vita
crea un piccolo spazio,
costruisci un posto migliore

                                                                                                  
Coro:
Ci sono persone che muoiono
se ti ci tieni abbastanza a vivere
crea un posto migliore
per te e per me

 BUONE FESTE 
Donata Albiero


    
 


                      
  

Nessun commento:

Posta un commento